Translate

martedì 24 gennaio 2017

SOGNO PALINDROMO


Indice


AVA COI GETTONI DI NOTTE GIOCAVA

The grandmother at night plays with tokens (or chips)

Iniziamo con un sogno brevissimo fatto da un signore anziano che abita nell'isola di SAL a Capo Verde, dove vado spesso a passare qualche settimana di mare.
Lui è un piccolo imprenditore locale che affittava le sue barche per portare i turisti a pescare. Adesso sta in pensione e prende circa 240€ (26.400 scudi capoverdiani) al mese che lì sono tanti soldi, tenuto conto che una colf guadagna circa 14.000 scudi al mese (circa 130€).
Lì un kg di tonno costa 5€ e per 1€ ti prendi 4 sgombri grossi grossi che i locali chiamano cavala.

Si parla portoghese e creolo (più di 9 dialetti) e il signore in questione lo chiameremo Crioul.

Crioul ha 85 anni è da poco vedovo e ha una figlia sposata. 
A Capo Verde c'è molta libertà sessuale e non è raro incontrare mamme di 14-15 anni single, con un pupattolo a carico mantenuto da non si sa chi.
Il sabato notte molte di esse si danno da fare alla modica cifra di 30€.
A volte le ragazze non sono single e stanno con qualcuno ma è come se non fossero insieme.
Questo accade alle le mamme giovanissime o a quelle che ci sono diventate involontariamente per caso.

La relazione madre-figlio è biologicamente prevista dalla natura: a madre sana e felice corrisponde figlio sano e felice.
Questa è la norma prevista dalla vita e non è bene violarla.

Qualche volta però questo succede ed è possibile, ahimè!, che si verifichino situazioni simili a quella che sto raccontando.

La figlia, nonostante il padre sia un tipo tutto per sé, a volte lo aiuta economicamente perché Crioul ha il brutto vizio di giocare a Uril dove perde un sacco di soldi.
Uril è un gioco che si fa con dei semi o delle pietruzze e un ripiano di legno con tante buche. 
Lui perde quasi sempre come se giocasse alle slot machines (a dire il vero ha pure questo altro vizo, ma lo sanno in pochi).
tanto poi c'è la figlia...


IL SOGNO di Crioul

"Questa notte ho sognato mamma... Mi ha dato 5€, poi 1€ e poi altri 5€" . "Ho pensato che fosse utile".

Applichiamo quello che ho scritto nel post Read Me.


Il criterio utilitaristico.

Quale è l'utilità di ricevere 5€, 1€, 5€, in successione? Quale è il valore di queste azioni?.

Il denaro può essere vero denaro  o rappresentare affetti sbagliati. Denaro e soldi, nei sogni sono falsi valori.
Crioul nel sogno riceve tre valori falsi che lo deviano dalla sua natura umana. Riceve questi soldi dalla madre. 

Nei sogni la madre rappresenta spesso la "matrice" di un comportamento deviato e deviante appreso nell'infanzia, nei primi 5 anni di vita. Cosa diventano questi primi 5€?




L'Uomo Vitruviano che possiamo anche vedere come un uomo crocifisso due volte ovvero una diade ossessiva madre-figlio dove il figlio è il perenne dipendente affettivo che mima nelle slot-machines l'ossessione erotica della madre.
5€ + 1€ = 6€
Il numero sei è quasi sempre relativo alla sfera sessuale: SEX.
Quindi se osserviamo il sogno nelle sue tre parti vediamo che nella prima parte (la situazione problematica) la  madre riflette nel figlio la propria ossessione compensativa programmandolo a vivere nella sua inferiorità di dipendente affettivo, rappresentato dal minor valore della moneta di 1€. 

E questa è la prima crocifissione.

Ma il sogno seguita finendo esattamente nel modo in cui è cominciato (seconda crocifissione quotidiana).

Cosa può significare questa ripetizione di format?

La storia si ripete e, siccome il sogno si riferisce sempre ad un qualcosa che sta accadendo adesso, dobbiamo trovare lo stimolatore psichico, ovvero chi, proprio ora sta dando del denaro a Crioul alimentatore che, inevitabilmente, si crocifiggerà cronicamente sperpererado quattrini alle slot machines che rappresentano il genitale egemone materno trasposto.

Il chi non può essere la mamma perchè lei è  morta, parimenti non può essere la moglie essendo anch'essa defunta.

Trovato il benefattore trovato chi mantiene la sua ludopatia.

Benefattore che agisce in buona fede e che probabilmente avrà ereditato lo stesso comportamento della nonna, esattamente come ho scritto alla fine del post Read Me.

Chi soffre di questa perniciosa ludopatia a volte ha una personalità sadica, mendace e mitomane protesa ad ottenere con l'inganno e il ricatto affettivo l'inutile denaro, di cui ha ossessivamente bisogno, per ripetere il rituale privato della vecchia madre. 

Quindi la terza elargizione di 5€ non si riferisce alla madre biologica di Crioul ma alla di lui figlia che incautamente sottrae risorse economiche a sé stessa e alla propria famiglia, succube della antica pretesa della vecchia nonna adesso incarnata e trasposta nell'ossessione di Crioul.

La moneta nella fessura.

?May a moody baby doom a yam? 
(palindromo - "Può un bambino lunatico condannare una patata dolce?)



Come si potrebbe curare?

Interrompendo l'emorragia monetaria da parte della figlia, tagliando così il doppio legame rappresentato dalle due banconote da 5€. Si tratta di tagliare doppi i ponti degli acquedotti, ovvero i cordoni psichici ombelicali che condizionano Crioul .


Le immagini nei sogni non compaiono mai a caso.

Fortunatamente la figlia di queste cose non ne è a conoscenza, altrimenti le sarebbe assai difficile accettare una spiegazione come questa che ho appena dato. Tuttavia se fosse una persona intelligente e responsabile, come mi auguro che essa sia, allora ci potrebbe, lavorando duro, forse riuscire.

Vorrei precisare che i soldi come valore monetario hanno una importanza secondaria, quello che conta è l'atto di infilare la moneta, ossia il rituale di Crioul che si ripete esattamente con le stesse modalità del tabagista che si accende la sigaretta o di dell''eroinomane quando si infila un ago in vena. Moneta, sigaretta od ago rappresentano la stessa modalità. 
Per non parlare del rituale del sorso alla bottiglia dove l'alcolista trova il sostituto del latte materno: ma questo anche gli psicanalisti lo sanno da tempo.

Il rituale simboleggia la presenza di una intenzionalità egemone che rimane inconscia non solo a Crioul ma anche allo psichiatra o allo psicologo che volesse curarlo usando il DSM V.
Lo stesso accadrebbe al più bravo dei counselor che non saprebbe da che parte cominciare.

Se volete capire bene il concetto di egemone (inconscio profondo) date una sbirciata a quello che ho scritto sulla Sindrome di Stendhal.
Potreste restare meravigliati.







Qualcuno potrebbe chiedere ma perché nel sogno ci sono gli euro e non gli scudi capoverdiani?

La risposta è semplice:
1) gli scudi capoverdiani non valgono una cicca e non possono essere cambiati in nessun altra valuta così come i soldi del Monopoli. Non valgono niente nemmeno nei sogni.

2) Forse la vicenda non si svolge proprio a Capo Verde ma in un'altra parte del mondo.

Inge Prader reinterpreta Klimt

Un cordiale saluto e...

Al prossimo sogno.

Daniele Bernabei



AVA COI GETTONI DI NOTTE GIOCAVA

1 commento:

  1. Per un certo periodo, nelle case italiane, ha girato uno spot pubblicitario, in cui un pulcino nero, caduto accidentalmente in un tino pieno di sapone, ne usciva sbiancato. “Ava, come lava” – era lo slogan finale…
    E questa Ava, in effetti, avrebbe bisogno di fare un po’ pulizia…
    ;)

    RispondiElimina

Commenti sensati, commenti graditi